Questo sito richiede di avere JavaScript abilitato.
Home NewsConsigli per ridurre le occhiaie
Consigli per ridurre le occhiaie

Consigli per ridurre le occhiaie

Quali sono i consigli per ridurre le occhiaie che vale la pena di seguire? In rete, ma non solo, se ne trovano tantissimi e alcuni spunti sono molto interessanti, nonché utili. È utile capire quali sono quelli effettivamente validi, così da applicarli e dare nuova vita anche al contorno occhi più stanco e segnato.

Le occhiaie, purtroppo, sono un problema che, in quanto tale, va risolto. Il primo mito da sfatare è quello secondo cui si tende a credere che queste ultime siano connesse solo a una notte brava e alle ore piccole, o all’insonnia. Niente di più sbagliato, perché sono tante la cause che possono fare venire le occhiaie e possono appesantire il contorno occhi ed è importante conoscerle così da andare a capire in che modo contrastare il tutto. Alimentazione, prodotti beauty, soprattutto naturali, e alcuni rimedi fai da te possono essere dei validi alleati nella lotta contro le occhiaie e gli inestetismi che affliggono la zona perioculare.

Le cause delle occhiaie: quali sono e come riconoscerle

Perché spuntano le occhiaie? Questa è la prima domanda alla quale si deve rispondere per cercare di capire come affrontare il problema. Capita di dormire male o di fare molto tardi e, in questi casi, è quasi prevedibile avere le occhiaie il giorno dopo! Ma se così non fosse, cosa le scatena? Iniziamo con il dire che per occhiaie si intende la zona sotto gli occhi che, a causa di alcuni fattori, appare più scura e tendente, in alcuni casi, al bluastro. La causa scatenante è la vasodilatazione dei capillari che si trovano nella zona delle palpebre inferiori.

Ma cosa provoca questa vasodilatazione? Il poco riposo è certamente una delle cause, ma non la sola. Stress, cattiva alimentazione, disidratazione della pelle, esposizione al sole prolungata sono altre cause che possono provocare la comparsa di questo inestetismo che tutte le donne odiano.

Come eliminare le occhiaie? I vari metodi

Vediamo, quindi, quali sono i consigli utili per avere un contorno occhi disteso e senza occhiaie. Partiamo dai rimedi last minute, quelli fai da te che tutti possono seguire per tamponare la situazione anche se, lo ricordiamo, si deve andare a eliminare l’occhiaia partendo dalla causa che la scatena.

Il miglior consiglio fai da te? Mettere in freezer due fettine di cetriolo, di patata o delle bustine di camomilla. La loro forza lenitiva e calmante, unita al freddo, andrà a contrastare le occhiaie e permetterà di togliere quell’alone scuro che è molto antiestetico. Come detto, anche l’alimentazione è importante. Gli alimenti a base di vitamina C e vitamina K sono un toccasana, questo perché soprattutto quest’ultima è un anticoagulante che, quindi, va a contrastare il ristagno del sangue nella zona. Cosa mangiare? Kiwi, arance e limoni, agrumi in generale e peperoni sono ricchi di queste importanti vitamine.

Un discorso a parte va fatto per i prodotti naturali per combattere le occhiaie. Molte aziende negli ultimi anni si sono specializzate in questo tipo di produzioni. Un esempio importante in tal senso può essere considerato Absolutedamascena, fondata da farmacisti di quarta generazione che hanno deciso di investire le loro competenze nella creazione di un una linea di prodotti a base di rosa damascena, tra i quali anche uno specifico per combattere le occhiaie. Questo tipo di prodotti sono indispensabili, perché risolvono alla radice il problema.

Si dovrebbero sempre preferire prodotti con ingredienti naturali perché si tratta di una zona molto sensibile che, quindi, deve essere trattata in maniera delicata. Ecco, quindi, che è importante andare a scegliere solo i prodotti migliori. Possiamo menzionare anche quelli a base di aloe, camomilla e tutti quegli ingredienti che permettono di avere un contorno occhi sano, disteso e senza occhiaie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *