Home NewsVieni a scoprire l’incanto dei laghi di Plitvice
Vieni a scoprire l’incanto dei laghi di Plitvice

Vieni a scoprire l’incanto dei laghi di Plitvice

Per chi ama gli itinerari immersi nella natura, un tour nel magnifico territorio dei Laghi di Plitvice è da considerarsi praticamente immancabile, per la bellezza del paesaggio e l’atmosfera ricca di fascino suggestivo. I Laghi di Plitvice in Croazia sono in realtà un numero imprecisato di piccoli laghi collegati da ruscelli e brevi cascate, un vero e proprio spettacolo della natura costituito da specchi d’acqua, rocce e deliziose macchie di verde.

Si tratta di uno dei punti più belli e interessanti, sotto l’aspetto naturalistico e paesaggistico, di tutta la Croazia. Il Parco Nazionale dei Laghi di Plitvice è stato costituito nel 1951, e da allora la zona è sempre stata una delle maggiori attrazioni turistiche del paese. L’origine di questo sistema di laghi e cascate è calcarea: così come l’area delle Grotte di Postumia e di San Canziano, anche questa zona è costituita in prevalenza da rocce calcaree, così come ne sono ricchi i fiumi che attraversano il territorio.

Nel corso dei millenni, le sedimentazioni rocciose depositatesi lungo il corso dei fiumi, hanno dato origine a piccole dighe, dislivelli e pozze d’acqua collegate tra di loro, formando una rete di laghetti disposti su una superficie piuttosto ampia.

Dove si trovano esattamente i Laghi di Plitvice

Per raggiungere la zona dei laghi, è necessario recarsi in Dalmazia, a una decina di chilometri di distanza dal confine con la Serbia: si tratta di una regione piuttosto distante dalle spiagge croate frequentate nella stagione estiva.

Per raggiungere i laghi, il suggerimento è quello di utilizzare l’auto, propria o a noleggio, in quanto i trasporti pubblici impiegano molto più tempo e le corse non sono particolarmente frequenti. Tuttavia, gli autobus diretti in questa zona partono sia da Zara e Spalato che da Zagabria.

Gli ingressi ai Laghi sono diversi: è importante recarsi tassativamente presso l’ingresso indicato sul proprio biglietto, che si raccomanda di acquistare in anticipo.

Percorrere l’area dei Laghi di Plitvice

Nel territorio si sviluppa un percorso di circa 18 chilometri, che tocca 16 laghi, tra uno splendido panorama verdeggiante, scorci suggestivi e un incanto di riflessi e di colori. La rete di laghi è caratterizzata da specchi d’acqua situati su diversi livelli e alimentati sia dai fiumi che da sorgenti sotterranee. I laghi offrono lo spettacolo di un continuo cambiamento di colori, dovuto ai riflessi del sole, alla stagione, al punto di vista e alla portata di fiumi e sorgenti.

È comunque possibile scegliere il percorso in base al proprio livello di resistenza, dalla semplice passeggiata di un paio d’ore al trekking che si sviluppa lungo tutta la giornata.

Uno dei periodi migliori per godere di questo spettacolo è infatti l’autunno, quando l’acqua dei laghi si colora anche delle splendide tinte dorate della vegetazione, caratteristiche di questa stagione. In primavera invece, generalmente, la portata d’acqua di fiumi e cascate è al massimo, e i salti d’acqua risultano essere più intensi e spettacolari.

I Laghi di Plitvice sono solo una delle bellezze naturali della Croazia: dalle spiagge, alle isole, alle grotte, è un territorio che offre grandi emozioni in ogni stagione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *